giovedì 10 settembre 2009

vecchi passi

A volte basta pane, forza e un po' di speranza per ricominciare



8 commenti:

  1. Parole sante.
    Grazie per la visita da me... Mi terrai informata? lo spero. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  2. :-) è sempre bello ricominciare,perchè hai l'esperienza di errori passati che (forse) riuscirai a nn ricommettere

    RispondiElimina
  3. La speranza è fondamentale... fondamentale perchè bisogna sempre ricominciare. Ogni giorno è un nuovo giorno, e noi possiamo essere capaci di dare a tutto un nuovo inizio. Basta solo volerlo e metterci tutte noi stesse...

    RispondiElimina
  4. ehi Nesh... come va?
    hai "ricominciato", in senso buono..?

    RispondiElimina
  5. Nesh.. passo per farti gli auguri.

    Chissà.. magari passerai anche tu, e saprai che ti ho pensato.
    Spero tanto che tu stia bene, e che avrai un anno meraviglioso!
    AUGURI!!

    RispondiElimina
  6. Tranquilla Gioiaa,
    capita anche a me di essere impegnata a vivere ogni tanto =)
    Non preoccuparti.. io poi ho anche perso la voglia di scrivere e stò passando un periodo assurdo O.o
    Riassumendo bè che dire ho 13 anni sono pro ana
    da circa 4mesi e ho tanta voglia di conoscere
    persone nuove ^^
    Se vuoi ti lascio il mio msn: Saralavetti@hotmail.it
    Cosci possiamo parlare meglio xD.
    un bacio Saraaaa .

    RispondiElimina
  7. Venite in questo blog. Quando vorrete cercare aiuto,qui lo troverete.

    http://www.wefree.it/blog/1181

    Giulina

    RispondiElimina

Lettori fissi

Profilo

La mia foto
Italy
She's got a smile that it seems to me. Reminds me of childhood memories. Where everything. Was as fresh as the bright blue sky. Now and then when I see her face. She takes me away to that special place. And if I stared too long. I'd probably break down and cry. Sweet child o' mine, Sweet love of mine, She's got eyes of the bluest skies. As if they thought of rain. I hate to look into those eyes. And see an ounce of pain. Her hair reminds me of a warm safe place. Where as a child I'd hide. And pray for the thunder. And the rain. To quietly pass me by. Sweet child o' mine, Sweet love of mine. Where do we go, where do we go now, where do we go. Where do we go, oh, where do we go now, where do we go, oh, where do we go now, oh, where do we go now, oh, where do we go, oh, where do we go now, where do we go, oh, where do we go now, where do we go, oh, where do we go now, no, no, no, no, no, no, no, sweet child, sweet child o' mine